Il Memorial Conrero 2017 non ha più segreti

Scatta questo fine settimana, con la consegna dei road book ai concorrenti, la parte dinamica della gara storica eporediese, svelata nei gironi scorsi alla presenza delle autorità nella Sala Dorata del Municipio di Ivrea. Alessandro Meneghetti spiega nel dettagli le prove speciali e i motivi di interesse dalla manifestazione che avrà i suoi punti focali a Ivrea e Burolo presso la Concessionaria AutoCentauro Mercedes. Dopo l’ultima prova speciale i concorrenti affronteranno un tranquillo trasferimento con un controllo timbro dove verrà offerto a tutti i concorrenti un rinfresco presso la sede di Coffee Service.  Seguirà l’arrivo finale sul palco in centro a Ivrea.Quattro le prove speciali con partenza e arrivo a Ivrea sabato 6 maggio. Ricordato Paolo Menghetti, ideatore della gara, recentemente scomparso

IVREA (TO) – “Questo è il Memorial Conrero 2017”. Alessandro Meneghetti, patron dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Autosport Promotion mostra con orgoglio alla presenza delle autorità la sua creatura nella “Sala Dorata” del Municipio di Ivrea. “Più ancora degli anni scorsi abbiamo saputo creare una gara molto compatta, senza perdere nulla di spettacolarità e valore tecnico, riuscendo a ridurre al minimo i trasferimenti e i tempi morti” sottolinea ancora il motore della manifestazione. “Si giocherà tutto da venerdì pomeriggio a sabato sera, lasciando libera la domenica, cosa molto importante per i concorrenti che arriveranno a Ivrea da fuori regione. E saranno molti” anticipa ancora Meneghetti senza svelarne i nomi, visto che le iscrizioni chiuderanno solo martedì prossimo, 2 maggio. “La gara avrà i suoi punti focali in Burolo, che ospiterà le verifiche di venerdì pomeriggio e sabato i riordini presso la concessionaria AutoCentauro Mercedes, e poi ancora Ivrea, teatro della partenza e arrivo in Piazza Freguglia. Tutto questo farà sì che Ivrea e tutto l’eporediese siano al centro dell’attenzione di moltissimi concorrenti che giungono da fuori territorio canavesano, addirittura da fuori regione”.

Giuliana Reano Dirigente allo sport del Comune di Ivrea ha ribadito questo concetto: “Siamo molto felici che la gara torni ad avere una sua centralità su Ivrea, perché rappresenta una bella vetrina di promozione della città e di tutto il territorio”. È stato poi ricordato con grande commozione Paolo Meneghetti, appassionato ideatore del Memorial Conrero che ha creato dievi anni fa, scomparso nelle settimane scorse

Alessandro Meneghetti è passato poi a illustrare la struttura della manifestazione. “Le prove speciali, i riordini, i momenti di partenza e arrivo saranno ufficializzati con la consegna del road book che avverrà domani, sabato 29 aprile (dalle 9.00 alle 12.30) presso la concessionaria AutoCentauro Mercedes di Burolo e domenica 30 aprile (dalle 9.00 alle 11.00) presso la tabaccheria San Bernardo di Via Torino, 551 di Ivrea. I concorrenti potranno visionare il percorso con le auto di serie e rispettando scrupolosamente il Codice della Strada, sabato 29 aprile dalle 9.30 alle 18.30 e venerdì 5 maggio dalle 7.30 alle 10.00.

La manifestazione eporediese vivrà il suo momento agonistico fra Ivrea, Burolo e le colline circostanti nel pomeriggio-sera di venerdì 5 maggio (dalle ore 16.30 alle ore 21.00), con le verifiche sportive e tecniche a Burolo d’Ivrea presso la concessionaria AutoCentauro Mercedes, per proseguire sabato 6 maggio quando le vetture scatteranno da Piazza Freguglia, (come già accadde nel 2014), in centro a Ivrea alle ore 10.01. Gli equipaggi dovranno affrontare quattro prove speciali da ripetere due volte, per un totale di 75 km circa di tratti cronometrati (su 320 km ca. di percorso totale) . Dopo l’ultima prova speciale i concorrenti affronteranno un tranquillo trasferimento con un controllo timbro dove verrà offerto a tutti un rinfresco presso la sede di Coffee Service.  Seguirà l’arrivo finale sul palco in centro a Ivrea alle ore 21.30 in Piazza Freguglia a Ivrea . “Il 10° Memorial Conrero Historic Rally si presenta compatto nei tempi pur avendo un chilometraggio di gara significativo” sottolinea Alessandro Meneghetti, dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion, che organizza l’evento. “L’impegno per chi corre si concentra solo nella tarda giornata di venerdì e al sabato. Domenica, anche chi giunge da lontano può tornare a casa in tranquillità, oppure cogliere le numerose offerte turistiche di Ivrea e del suo territorio” conclude Alessandro Meneghetti

Il Memorial Conrero 2017 sarà valido come secondo appuntamento del TRZ Trofeo Rally di Zona Aci Sport che comprende anche il Rallye Sanremo, il Quattro Regioni e il Valli Cuneesi, mentre è confermata la validità per la Michelin Historic Rally Cup 2017, cui si assommeranno numerosi premi speciali fra i quali il “Trofeo Auto Centauro Mercedes” che premierà i partecipanti a bordo di vetture Mercedes (previsto in tutte e tre le discipline presenti: rally, regolarità sport, All Star). Inoltre vi saranno i due trofei classici: la “Coppa Virgilio Conrero” che premierà l’equipaggio che si sarà distinto a bordo di una Opel, e la “Ford RS Special Classification” che premierà il miglior equipaggio al volante di una Ford, tradizionali antagonistiche nell’epoca d’oro dei rally delle vetture curate da Virgilio Conrero. Seconda edizione per la “Coppa Kadett GT/E” che premierà il migliore equipaggio a bordo della vettura di casa Opel. A questi premi si aggiungerà la nuova “Coppa A112 Abarth CoffeeService” che premierà i primi tre equipaggi classificati nel rally a bordo della piccola vettura torinese. Al Memorial Conrero 2017 saranno ammesse le vetture dei quattro raggruppamenti costruite fino al 1990 (rally); dal 1958 al 1990 corsa, dal 1958 al 1981 stradali, tutte dotate di fiche regolarità ACI Sport o HTP (regolarità sport); dal 1958 al 1990 corsa dotate di fiche regolarità ACI Sport o HTP (All Stars).

Ufficio Stampa
Sergio Zaffiro
Cell. 3349260810